ACIDO IALURONICO: I BENEFICI PER LA PELLE

ACIDO IALURONICO: I BENEFICI PER LA PELLE

CHE COSA È L’ACIDO IALURONICO?

È uno dei temi più affrontati in ambito cosmetico, ma in pochi sanno cosa è l’acido ialuronico e a cosa serve l’acido ialuronico realmente. Che cos’è l’acido ialuronico? L'acido ialuronico è una molecola prodotta naturalmente dal nostro corpo e sintetizzato dai fibroblasti. Presente in alta concentrazione nello strato cutaneo, questo polimero è responsabile della compattezza e del volume della pelle e le proprietà di cui gode sono molteplici. L'acido ialuronico ha la capacità di assorbire l’acqua in quantità fino a 1000 volte il proprio peso, agendo quindi come un cuscinetto in grado di legare un grande numero di molecole d’acqua, permettendo alla pelle di risultare più idratata, elastica e tonica.

 

A COSA SERVE L’ACIDO IALURONICO?

Per natura, la nostra pelle contiene acido ialuronico: più giovane è la pelle, più alta è la quantità di acido ialuronico al suo interno che la mantiene idratata. Con il passare del tempo i livelli di acido ialuronico si riducono, diminuendo così la capacità della pelle di rimanere idratata e compatta. Questo porta alla formazione delle rughe ed è quindi importante integrare l’acido ialuronico attraverso l’utilizzo di prodotti Skin Care che lo contengano, in modo tale che la pelle appaia più elastica, idratata e compatta. L’acido ialuronico contro le rughe, rappresenta quindi un ottimo rimedio.

L’acido ialuronico è quindi conosciuto per le sue proprietà idratanti e per la sua capacità di intervenire sull’invecchiamento cutaneo. L'acido ialuronico si utilizza principalmente nei prodotti per il viso, per il corpo negli integratori, soprattutto per la cura di una pelle matura e disidratata. L’acido ialuronico non presenta effetti collaterali, grandissimo valore aggiunto che ci permette di utilizzarlo anche se soffriamo di pelle sensibile. A partire dai 25 anni si consiglia l’utilizzo di una crema o un siero che contenga acido ialuronico, per prevenire l’invecchiamento cutaneo e per mantenere una pelle sana e radiosa.

 

QUANTI TIPI DI ACIDO IALURONICO ESISTONO?

Nei prodotti cosmetici, molto spesso, troviamo l'acido ialuronico accompagnato da termini che ci indicano differenti pesi molecolari. Capita però che alcune terminologie dei derivati, raggruppati in base all'alto, basso, medio peso molecolare, siano causa di confusione e molto spesso il consumatore non sa quale acido ialuronico scegliere. 

L’acido ialuronico è una molecola che può essere contraddistinta da un suo specifico peso molecolare, che altro non è che un indice della grandezza della molecola.

Peso molecolare e grandezza della molecola di acido ialuronico sono legati da un rapporto direttamente proporzionale: più la molecola è grande, maggiore sarà il suo peso molecolare e viceversa, quanto più è piccola, tanto più il suo peso molecolare risulterà basso.

 

PERCHÉ QUINDI CI INTERESSA CONOSCERE IL PESO MOLECOLARE DELL’ACIDO IALURONICO?

La ragione è molto semplice: quanto più sarà piccola la molecola di acido ialuronico, tanto più facilmente riuscirà a penetrare a fondo nella pelle e arrivare a rimpolpare il reticolo.

  • Acido ialuronico a alto peso molecolare: è in grado di formare un film invisibile sulla superficie cutanea capace di bloccare l'evaporazione dell'acqua e contrastare la disidratazione cutanea.
  • Acido ialuronico a medio peso molecolare: penetra attraverso la cute e fornisce l'acqua necessaria a preservare turgore e compattezza alla pelle.
  • Acido ialuronico a basso peso molecolare: è in grado di raggiungere gli strati sottocutanei, intervenendo nella produzione di collagene, la proteina preposta alla densità e alla compattezza dei tessuti. L'effetto è un temporaneo riempimento e appianamento delle piccole rughe.

 

Per ottenere un effetto rimpolpante è necessario utilizzare cosmetici che contengano molecole di acido ialuronico a basso peso molecolare. Altrimenti, si rischia infatti che le molecole restino in superficie senza riuscire ad andare in profondità ad aiutare quindi la pelle dove ce n’è più bisogno. Ciò non significa però che i prodotti a base di acido ialuronico ad alto peso molecolare siano inutili, ma soltanto che l’idratazione dovuta all’acido ialuronico riguarderà solo la superficie dell’epidermide, in grado di limitare l’evaporazione dell’acqua. 

 

 ACIDO IALURONICO A ALTO PESO MOLECOLARE O ACIDO IALURONICO A BASSO PESO MOLECOLARE: QUALE È MEGLIO SCEGLIERE?

Una pelle più matura necessita di prodotti a base di acido ialuronico a basso peso molecolare in quanto ha bisogno di aumentare la presenza di questa molecola nello strato sottocutaneo, visto che con il passare del tempo i livelli di acido ialuronico nella pelle diminuiscono.

Una pelle più giovane può invece beneficiare di un’idratazione cutanea superficiale data dall'acido ialuronico a alto peso molecolare. Viene infatti creato un film invisibile che limita l’evaporazione dell'acqua presente in superficie e preserva l'elasticità della pelle.

Le formulazioni in cui l’acido ialuronico è presente a diversi pesi molecolari, invece, renderanno il cosmetico maggiormente efficace.

È questo il caso del siero con acido ialuronico della linea 01CR. Siero a base di acido ialuronico puro composto da una sinergia di 4 acidi ialuronici con differenti pesi molecolari che assicura alla pelle un’idratazione ottimale e un effetto rimpolpante immediato. Disseta la pelle contrastando i radicali liberi, lo stress ossidativo e l’invecchiamento cutaneo. Il risultato dell’acido ialuronico puro è visibile sin da subito in quanto la pelle appare più luminosa, liscia e rimpolpata sin dalle prime applicazioni.

 

 Siero con Acido Ialuronico della linea 01CR

 

01CR siero acido ialuronico senza siliconi, parabeni, oli minerali e coloranti. 

Ti stai chiedendo come applicare acido ialuronico sul viso o quando usarlo? Il siero acido ialuronico 01CR, così come i migliori sieri all’acido ialuronico in commercio, è dotato di contagocce. Applicare qualche goccia su viso deterso e collo due volte al giorno, mattina e sera. Massaggiare delicatamente fino a completo assorbimento.

 

Scopri altri articoli


×